Presentazione del Centro Studi di Diritto Commerciale

Il Centro Studi di Diritto Commerciale è una componente delle sezioni di ricerca giuridica dell’Università di Rennes 1, come Laboratorio di Ricerca (Unità di Ricerca dell’Istruzione Superiore Francese – EA 3195) nel campo delle Scienze Umane e Sociali.

©fotolia_62684509
  1. Delle solide radici nell'impresa
  2. I poli di ricerca
  3. L’influenza e le collaborazioni

Delle solide radici nell'impresa

Membro fondatore della Federazione Francese dei Diritti dell’Impresa (in francese FNDE), il Centro Studi di Diritto Commerciale è stato creato nel 1973. Questo laboratorio di ricerca dell’Università di Rennes 1 include attualmente 58 membri (8 professori ordinari e associati, 19 ricercatori, 16 professori emeriti e avvocati, nonché 21 dottorandi).

In principio gli interessi del Centro Studi di Diritto Commerciale convergevano tutti verso il diritto commerciale. Successivamente, l’ampia  diversificazione del settore della ricerca all’inizio degli anni 2000, ha condotto ad un cambiamento di denominazione, trasformandolo  nel 2004 nel Centro Studi di Diritto Commerciale e Responsabilità del Patrimonio (in francese CDA – PR). La specializzazione di questo centro di ricerca in diritto privato e scienze criminali era basata prevalentemente su quattro campi che componevano altrettanti gruppi di ricerca (impresa e commercio, diritto fiscale, scienze penali e diritto patrimoniale). 

Nel 2013, il Centro Studi di Diritto Commerciale è tornato alla sua denominazione di origine. Questa scelta è stata motivata dalla volontà di rifocalizzarsi sull’attività d’origine in seguito all’ultimo rapporto del Consiglio Superiore Francese della Ricerca e dell’Istruzione (in francese H.C.E.R.E.S. ex-A.E.R.E.S.). 

I poli di ricerca

Il Laboratorio del Centro Studi di Diritto Commerciale della Facoltà di Giurisprudenza di Rennes raggruppa professori e avvocati su tre poli di ricerca funzionanti parallelamente:

  • Diritto Fiscale, diretto dalla Professoressa Yolande Sérandour
  • Diritto Patrimoniale, diretto dalla Professoressa Marie-Laure Cicile-Delfosse
  • Diritto Imprenditoriale e Commerciale, diretto dal Professore Renaud Mortier

Questi poli permettono ai membri interni e agli operatori esterni al Centro Studi di Diritto Commerciale di discutere su temi di ricerca comune e di scambiare punti di vista ed opinioni per trattare in maniera complementare gli oggetti delle loro ricerche.  

L’influenza e le collaborazioni

Attraverso i suoi tre poli di ricerca, il Diritto Imprenditoriale e Commerciale, il Diritto Fiscale e il Diritto Patrimoniale, il Centro Studi di Diritto Commerciale si preoccupa di unire la ricerca al mondo professionale. Il Centro Studi di Diritto Commerciale è infatti membro fondatore o partner della Federazione Francese dei Diritti dell’Impresa (in francese FNDE), della Federazione Francese del Diritto Patrimoniale (in francese FNDP), dell’Associazione Francese dei Giuristi di banca (in francese ANJB) dei Fori di Parigi (Ordre des avocats de Paris) e di Rennes (Ordre des avocats de Rennes) della Rete Imprenditoriale e di Copyright (in francese RePI), dell’Osservatorio delle Convenzioni Fiscali creato dal Consiglio Nazionale dei Consiglieri per il Commercio Estero della Francia (in francese CNCCEF) dei grandi studi legali e di numerose imprese.

Il concetto dell'impresa ha riacquistato recentemente un vivo interesse in seguito allo sviluppo delle teorie di stakeholderism nei paesi anglosassoni, così come per lo sviluppo della responsabilità sociale delle imprese. In particolare, da circa una decina d’anni, all’interno del Centro Studi di Diritto Commerciale, si è manifestata una volontà di apertura molto forte verso l’internazionale. Appoggiandosi sulle tradizioni, le relazioni, i contatti e gli scambi in corso tra le università internazionali dei diversi continenti e i membri del Centro Studi di Diritto Commerciale, il laboratorio ha deciso di continuare a sviluppare dei legami con i paesi aventi un sistema giuridico simile e/o che richiedono la collaborazione nel settore scientifico e nella formazione studentesca. Fanno parte allo stesso modo delle priorità del Centro Studi di Diritto Commerciale le attività portate avanti all’interno degli organismi internazionali così come le azioni che conducono sia a delle collaborazioni scientifiche che a facilitare l’integrazione degli studenti.